Piero Fresi

 

Piero Fresi ha voluto fortemente che nascesse l’associazione Zenit Vela Onitron Club, per poter continuare, soprattutto tramite i suoi figli Vittorio e Antonio, a divulgare l’amore per il mare e per la vela navigando su classiche barche da crociera, a misura d’uomo.

Piero

Piero

Piero Fresi si è distinto negli anni per essere stato il primo sardo a effettuare la Mini Transat (fuori gara poichè senza sponsor) nel 1997.
Partito da Porto Torres è arrivato a Martinica facendo una sola sosta a Gibilterra.

 

Nel 2003 compie la doppia traversata atlantica con Onitron I, un’imbarcazione d’acciaio di 10,50 metri, grazie agli amici Piero, Pinuccio e Massimo Mele della concessionaria Bmw Autoprestige, sponsor principale. Partito da Porto Torres ha attraversato il Mediterraneo, l’Atlantico e di nuovo il Mediterraneo senza neanche una sosta, utilizzando l’isola di Barbados come boa.

Piero Fresi
Piero Fresi

 

Tra il 2008 e il 2009 tenta, con il figlio Vittorio, il giro del mondo a vela senza scalo, anche questa volta con Onitron I, conclusosi con il naufragio dell’imbarcazione nel mezzo dell’Oceano Pacifico del sud, tra la Nuova Zelanda e Capo Horn.

Nel 2012 pubblica il libro Voglia di Oceano con la casa editrice Edizioni Sole, dove racconta tutte le sue esperienze in mare; racconti di vita e di navigazione… da non perdere!