Biografie

 

Vittorio Fresi

Vittorio Fresi

Vittorio Fresi è nato a Sassari nel 1974. Dopo il diploma all’Istituto nautico di Porto Torres, lavora come istruttore presso la scuola nautica di famiglia.
Nel 2008, a bordo di Onitron I Autoprestige, tenta il giro del mondo senza scalo per i tre capi in coppia con il padre Piero, che con la stessa barca aveva effettuato nel 2003 la doppia traversata atlantica in solitario e senza scalo sulla rotta Sardegna-Barbados.
L’avventura di padre e figlio si conclude con uno sfortunato naufragio, ma dopo qualche mese Vittorio riprende il mare attraversando l’Atlantico, in equipaggio, sulla rotta degli alisei.
Oggi è impegnato nell’attività di noleggio nel golfo dell’Asinara e tiene corsi di navigazione a vela d’altura con l’associazione Zenit Vela Onitron Club, fondata insieme al padre e al fratello Antonio in omaggio alla fedele barca perduta nell’oceano.

_____________________________________________________________________

Piero Fresi

Piero Fresi

Piero Fresi

Piero Fresi è nato a Sedini nel 1944. Diplomato al Nautico di Porto Torres.
Dal 1982 fonda a Sassari la “Scuola di Navigazione Zenit”.
Furono tanti gli allievi che oltre a conseguire la patente nautica provarono l’emozione della traversata nel Mediterraneo nel tratto Sardegna Baleari.
Il suo sogno è sempre stato quello di attraversare l’Oceano Atlantico in solitario, cosa che potè concretizzare all’età di 52 anni, nel 1997, risultando il primo sardo a farlo. Nel 2003 fece un exploit, unico nel suo genere, non essendoci notizie al rigurdo: attraversò il Mediterraneoe l’Oceano Atlantico, andata e ritorno, senza fare alcuno scalo, sempre in solitario, restando in mare 110 giorni.
Nel primo caso lo fece col famoso mini “American Express”, nel secondo con l’Onitron I, la stessa barca che nel 2008/2009 utilizzò col figlio Vittorio nel tentativo del giro del mondo senza scalo.
Attualmente Piero Fresi, alla soglia dei 70 anni, continua ada interessarsi di vela, avendo con i figli Vittorio e Antonio fondato l’associazione “Zenit Vela Onitron Club”, rivolta soprattutto ai crocieristi.
L’altra sua grande passione è la pittura, dove i soggetti di mare non mancano.